Fitoterapia e dimagrimento attivo

fitoterapia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

La condizione di sovrappeso non è di per sé patologica, ma se non corretta, nel tempo può limitare la flessibilità del corpo, alterare le funzioni epatobiliari, modificare le funzioni ormonali, incidere sulla circolazione sanguigna. La condizione di sovrappeso inoltre incide negativamente sull’umore, il più delle volte sull’autostima e nel rapporto con gli altri.

Anche il rallentamento del metabolismo può causare un eccesso di peso. Questo è dovuto a uno squilibrio tra l’assunzione del cibo e la sua completa trasformazione in energia, che invece diventa riserva di grasso. Dopo i trent’anni vi è un naturale rallentamento del processo metabolico, che si riduce ulteriormente intorno ai sessant’anni.

Questo processo può oggi essere invertito, incrementando l’attività fisica e introducendo nella dieta specifici fitoderivati. Il moto e un maggiore controllo sul cibo che introduciamo nella dieta hanno infatti l’effetto benefico di invertire il trend e riattivare il processo di sintesi delle calorie. Il metabolismo può essere significativamente stimolato grazie all’apporto di integratori naturali adeguati.

Ma occorre un intervento mirato, differenziato a seconda delle cause che hanno generato il sovrappeso.

La forma fisica “a mela”, definita anche “androide” è tipica degli uomini, ma a volte anche delle donne dopo la menopausa,  e si caratterizza per l’accumulo di tessuto adiposo nella regione addominale, toracica, dorsale e cerviconucale. Questo tipo di sovrappeso è caratterizzato dalla deposizione di adipe in sede addominale o interna.

È sempre raccomandabile ridurre il peso corporeo, perché quando il sovrappeso diviene cronico, possono insorgere complicanze e patologie, come quelle cardiovascolari, ormonali, respiratorie.

Per favorire la perdita di peso, può essere utile integrare una corretta alimentazione e una costante attività fisica con un integratore alimentare cha abbia tra le sue componenti, sostanze in grado di svolgere un’azione mirata. Secondo uno studio oltre il 25% delle donne assume integratori alimentari. Ma come si fa a scegliere quelli più adatti alle nostre esigenze?

I nostri laboratori di ricerca hanno messo a punto una gamma di prodotti che rispondono ad esigenze diverse ma che raggiungono tutte un unico obiettivo: un dimagrimento, personalizzato, sano, rapido, definitivo. DL3 DONNA PANCIA E FIANCHI ha una composizione ricca di molecole termogeniche che ingerite favoriscono la lipolisi cioè scioglimento del tessuto adiposo. Aumentano il dispendio energetico delle cellule di grasso a rilasciare gli acidi grassi nel flusso sanguigno, che saranno utilizzati per l’energia da altre cellule del corpo. La molecola della comune caffeina, che in dosi controllate, stimola la lipolisi attraverso il sistema nervoso simpatico (stimolazione dell’azione di noradrenalina). La ficus indica, che agisce sottraendo i lipidi dall’assorbimento intestinale, diminuendo così l’apporto eccessivo di calorie, Betula pubescens ha proprietà antisettiche, virtù antinfiammatorie ed è un efficiente diuretico, svolgendo un’importante azione drenante nei trattamenti snellenti. Il Plectranthus barbatus svolge un’importante azione antiossidante e promuovendo la combustione dei grassi e ridurre il deposito di grasso.

Vorresti dimagrire localmente da subito?

Attraverso ricerche sugli ingredienti specifici che potessero innescare una risposta brucia-grassi localizzata, è nata 
“DL3” – la prima linea di integratori specializzati per il dimagrimento localizzato. 

Condividi questo post con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin